>

Losanna, meta d’elezione degli appassionati di gastronomia

Losanna è la capitale di un Cantone interamente consacrato ai piaceri del palato, con un’offerta gastronomica di rara ricchezza e diversità in un territorio così compatto: dagli chef stellati che esprimono il loro talento presso indirizzi di culto in città fino ai ristoranti specializzati in piatti della cucina locale. Se a tutto ciò si aggiunge una regione vinicola che produce vini di grande raffinatezza, la vostra esperienza epicurea di Losanna sarà completa.

 

Il genio degli chef

Losanna e la sua regione sono apprezzate come un sito gastronomico d’eccezione grazie ai numerosi ristoranti premiati con stelle Michelin, fioriti e altamente qualificati. Primo tra essi, il Restaurant de l’Hôtel de Ville de Crissier. Dopo Fredy Girardet, Philippe Rochat e Benoît Viollier, Franck Giovannini ne è oggi lo chef detentore di ben tre stelle.

 

Questo esercizio di livello superiore è oggetto di emulazione in tutta la regione da quasi mezzo secolo. Anne-Sophie Pic, la funambola dei sapori, è responsabile del Beau-Rivage Palace di Losanna, premiato con 2 stelle Michelin e 18 punti GaultMillau. Al Cerf de Cossonay (2 stelle Michelin / 18 punti GaultMillau), è l’effervescente Carlo Crisci che dispiega la propria creatività in cucina. Degni di nota anche L’Ermitage di Bernard Ravet a Vufflens-le-Château (1 stella Michelin / 19 punti GaultMillau), «La Table d’Edgard» presso il Lausanne Palace (1 stella Michelin / 18 punti GaultMillau) e l’Eligo Restaurant (1 stella Michelin / 15 punti GaultMillau).

Avete ancora dei dubbi? Il sito di Lausanne Tourisme riporta tutti i ristoranti della regione che figurano all’interno della Guida Michelin e Gault&Millau svizzere

 

Esperienze culinarie memorabili

Oltre a questi indirizzi super esclusivi, la città di Losanna e i suoi dintorni contano più di 320 esercizi dedicati ai piaceri della tavola. Durante il vostro soggiorno, potrete scegliere tra una vasta gamma di cucine e locali tanto diversi quanto indimenticabili:

  • l’atmosfera centenaria di una birreria tradizionale, la più antica delle quali, la Pinte Besson, è stata fondata nel 1780;
  • tutto il gusto di un buon piatto a base di pesce raffinato o di una bella insalata estiva, stando seduti su una terrazza con vista spettacolare sul lago e sulle montagne;
  • immergersi in una locanda tipica vodese che propone sostanziosi piatti regionali, come il Papet vaudois (minestrone di porro e salsiccia), salumi e insaccati misti o una torta di vino cotto;
  • tutta la convivialità informale di una densa fonduta di formaggio viene apprezzata al meglio nel contesto tipico di uno chalet svizzero;
  • l’originalità di un pasto servito durante una traversata a bordo di un battello della Compagnie Générale de Navigation.

 

In breve, una vasta gamma di prezzi, cucine, stili e atmosfere, dalla tendenza giovane e di tendenza agli esercizi esotici ed etnici, dalla cena a lume di candela alle tapas servite a orario aperitivo tanto apprezzate dagli abitanti di Losanna.

La scena gastronomica di Losanna è in movimento! Terrazze stagionali che fioriscono all’inizio dell’estate e i food truck presenti ogni giorno a Place de la Riponne si affiancano ai tanti take-away di stanza in tutti gli angoli della città. Per ristoranti più romantici, nuovi esercizi vegetariani o vegani, o i migliori brunch della città (il «chiodo fisso» dei residenti locali), potete consultare i migliori indirizzi sul blog The Lausanner

 

Losanna a tavola

Questo festival del gusto stuzzicherà le vostre papille gustative da aprile a dicembre con esperienze culinarie sorprendenti, squisite e audaci. Sarete tentati dalla visita guidata della Fondazione dell’Hermitage seguita da un pranzo sul prato, da una tavola improvvisata in un luogo inedito come su una diga sul lago o dal tradizionale picnic del 1° agosto in occasione della Festa nazionale?

 

Oppure, se preferite lo street food di tendenza, potete optare per il festival ormai molto popolare Miam che, durante il fine settimana di Pentecoste, riunisce circa una cinquantina di artisti del gusto selezionati in grado di dare vita ad accurate creazioni. Per tre giorni, nel cuore della città, vi attende la crème de la crème di ristoranti, trattorie, food truck, artigiani e produttori locali. Il quotidiano britannico The Independent ha inoltre classificato l’evento tra i dieci migliori festival e mercati di street food in Europa.

 

I vini di Losanna, alchimia tra uomo e natura

Maggiore regione vitivinicola in Svizzera, Losanna ha cinque zone di produzione ripartite tra i vigneti di La Côte a ovest di Losanna e di Lavaux a est: Château Rochefort ad Allaman, l’Abbaye de Mont tra Mont-sur-Rolle e Perroy; il Burignon, arroccato sulle alture di Saint-Saphorin; e il Clos des Moines e il Clos des Abbayes, entrambi nel cuore del Dézaley. I vini prodotti qui si ritrovano poi sui migliori tavoli della città e del Cantone.

 

Losanna, capitale vinicola della Svizzera

Losanna è orgogliosa di rappresentare la Svizzera all’interno della prestigiosa « Great Wine Capitals Global Network ». Un onore legato al suo impegno per la cultura del vino nelle proprie tenute, alla sua posizione geografica come porta d’accesso alle regioni vinicole del Cantone e alla sua tradizione millenaria sul fronte della produzione di vino.

 

L’atmosfera accogliente dei mercati

Ogni mercoledì e sabato, le colorate bancarelle dei mercati, con la loro abbondanza di frutta e verdura, formaggi e altri prodotti freschi e locali, diffondono sulle strade pedonali del centro città un’atmosfera rilassata e mediterranea.

 

Una città che sa di cioccolato

Gli universi del gusto di Losanna sono multisfaccettati e quello del cioccolato è senz’altro uno tra i più allettanti. Una quarantina di produttori di cioccolato artigianali sono presenti in tutta l’agglomerato urbano e propongono sia creazioni dolci classiche che specialità più insolite. Intensi e invitanti bocconcini di cioccolato fondente, tavolette artigianali di cioccolato al latte più dolce, praline all’aroma di cannella o di peperoncino sapranno fare la gioia di tutti gli amanti delle fava di cacao.


La rete gourmet Délice

A ulteriore riprova dell’incredibile attrattiva di Losanna come capitale del gusto vi è poi la sua appartenenza alla rete internazionale di città gourmet «Délice», insieme ad altre 26 località rigorosamente selezionate. Questo network collega e promuove città di tutto il mondo rinomate per la loro tradizione gastronomica, la competenza dei loro professionisti, l’eccellenza dei loro prodotti e la ricchezza della loro art de vivre in materia di gastronomia.

 

Vitigni tradizionali e specialità moderne

I vitigni prediletti nel Canton Vaud sono senza dubbio Chasselas e Pinot Noir, che predominano nei vigneti di Losanna. Con i suoi bei grappoli dorati, il Chasselas è un vino bianco fruttato e delicato che i vodesi apprezzano particolarmente all’ora dell’aperitivo. Il Pinot Nero, d’altra parte, è un vino rosso leggero e fruttato, sensuale e soave. I gusti poi vanno diversificandosi, con la comparsa di nuovi vitigni quali Gamaret, Garanoir, Vionnier e Merlot.

 

La tradizione secolare dell’asta dei vini di Losanna

Se siete alla ricerca di un’esperienza autentica, non c’è nulla di meglio della tradizionale asta dei vini della città di Losanna, organizzata ogni anno a dicembre. Commercianti, ristoratori, associazioni e privati competono per aggiudicarsi lotti che vanno dalle 36 alle 120 bottiglie da 75 cl!

 

Vinorama, alla scoperta dei vini del Lavaux

Un edificio moderno progettato per integrarsi in un contesto di rocce, vigneti e acqua… Questo è il Lavaux Vinorama, che invita ad esplorare i vini della regione con un filmato che illustra il lavoro del viticoltore nel corso delle stagioni in questo vigneto vertiginoso ed eccezionale. Se si preferisce invece un approccio più sensoriale, si può optare per una degustazione à la carte di specialità locali come il Chasselas o il Plant Robert. Più di 250 vini originari del Lavaux sono disponibili in vendita.

 

Lavaux – unico, magico e panoramico

Sospesi tra lago, terra e cielo, i vigneti di Lavaux, modellati dall’uomo nel corso dei secoli e iscritti come Patrimonio mondiale dell’UNESCO, formano un paesaggio di rara bellezza. La passeggiata sul Lago Lemano è piacevole sia d’estate che d’inverno, la vista mozzafiato e Losanna solo a pochi passi di distanza. Da scoprire a piedi o a bordo di un trenino, concedendosi il tempo di passeggiare e fare tappa in una cantina per una degustazione tipica e informale.

 

Lausanne Tourisme, Marzo 2019

Coronavirus: Situation in Lausanne