Il parco Mon-Repos

Di tutti i bei parchi che costituiscono il patrimonio vegetale storico losannese, Mon-Repos è indubbiamente il più straordinario: eccezionale per la diversità dei suoi elementi architettonici (torre neogotica, cascata, tempio neoclassico, orangerie, voliere, etc.), lo è anche per la ricchezza della documentazione in nostro possesso e per l'armonia dell'insieme.
Vera oasi di pace e di freschezza nel cuore della città, questo luogo invita a passeggiare, a sostare per meditare e osservare. È anche un piacevole parco di quartiere che offre degli spazi di gioco molto apprezzati dai bambini. Ma il Parc Mon-Repos è molto più di tutto ciò. Rimarchevole testimonianza del movimento del giardino paesaggistico, che si sviluppò in Europa dalla seconda metà del XVIII secolo, il parco ci parla di un tempo e un luogo dove risuonano gli echi dei dibattiti sulle idee, degli intensi scambi culturali e della profonda influenza intellettuale.
#Famiglia #Natura

Indirizzo

Mon-Repos
1004 Lausanne

Contatto

Informazioni utili

Bus tl 13: Mon-Repos
Bus tl 6: Ours
Métro m2: Ours

Ce que pensent les Lausanners
«Take a stroll between the aviaries, stables and orangery (now home to artists' studios), visit the neo-Gothic tower and its waterfall, sit and read at the feet of the giant sequoia, or stop for a bite to eat at the Folie Voltaire...»
«One of my favourite places in Lausanne is Mon-Repos Park. I grew up in the northern part of town and when I attended Bethusy School, Mon-Repos Park was a sacred spot. It is located close to Rue Marterey and its many excellent restaurants. It was our favourite spot for lunch when the weather was good and our favourite meeting place after classes. I grew up in that park and I still really appreciate it to this day.»
Marithé, the shooting star
Marithé, the shooting star
Coronavirus: situazione a Losanna