Una città verde… per vedere la vita rosa

Verde, Losanna lo è innanzitutto per natura. Situata in uno scenario naturale eccezionale e costellata di parchi, la capitale olimpica respira verde e per questo gli abitanti e i visitatori di Losanna la vedono rosa … Eretta su tre colline, offre una moltitudine di panorami mozzafiato con viste sul lago, sulle Alpi e sul Giura.

 La sua “vocazione verde” spinge Losanna a mettere in risalto la qualità dei suoi parchi, le passeggiate a piedi e in bicicletta, gli spazi per riposarsi e per giocare, lo sport in piena natura, gli itinerari e le visite ai vigneti, … senza dimenticare i prodotti regionali, i piatti locali e i vini vodesi!

 

Una cornice di bellezza straordinaria

Fra il lago più grande dell’Europa occidentale, il vigneto di Lavaux iscritto al patrimonio mondiale dell’UNESCO e i quartieri alti della Cité con i boschi del Jorat e la zona sportiva di Chalet-à-Gobet, Losanna vi offre una grande boccata di ossigeno e di verde. Pur urbana e chic, seduce per il suo dolce far niente e la sua atmosfera rilassata, di cui ognuno approfitta a modo suo durante un soggiorno.

 

Numerosi parchi con manutenzione ecologica

Favorire la natura ovunque possibile! Questo è il credo della città di Losanna nella gestione dei suoi 350 ettari di parchi e proprietà che ne fanno una delle città più verdi del mondo. Questi spazi offrono agli abitanti e ai visitatori altrettante opportunità di ossigenare la mente e il corpo. E per renderli il più sani possibile per la natura e l’uomo, Losanna abbandona progressivamente da circa vent’anni l’uso dei pesticidi, invitando la natura selvaggia a tornare in città: passeggiando vedrete qui viali di fiori selvatici, lì siepi naturali lungo marciapiedi o prati fioriti.

Grazie a questa gestione sempre più ecologica, la diversità della flora sta esplodendo, rendendo felici … le api! Per incoraggiare la biodiversità, Losanna ha installato alveari sui tetti vegetalizzati, nei parchi, nei cimiteri o negli orti. L’esperimento si è rivelato fruttuoso e produce un miele di altissima qualità, composto dal nettare di 30-50 fiori diversi.

 

Losanna … sostenibile, a piedi, con i mezzi

Per migliorare la qualità della vita, Losanna ha fatto dello sviluppo sostenibile una delle punte di diamante della sua politica da molti anni. Che vengano per un viaggio di piacere o per lavoro, i visitatori ne apprezzano la pulizia, il rispetto della natura, la valorizzazione degli spazi verdi, oltre alla politica di risparmio energetico e alla lotta contro l’inquinamento messe in atto dalla città.

 

Lausanne Jardins 2019

La capitale vodese ha deciso da molto tempo di lasciar fare alla natura negli spazi pubblici. È la stessa filosofia che la spinge a organizzare ogni anno Lausanne Jardins, un importante evento culturale e paesaggistico. Durante l’estate, questa manifestazione inserisce giardini nello spazio urbano: strade, piazze, terreni abbandonati, facciate di edifici o tetti, invitandoci a fare una pausa e a ripensare la città.

Dal 15 giugno al 12 ottobre 2019, i maghi dell’arte del giardino contemporaneo s’infiltreranno nuovamente nella città e, quest’anno, il tema di Lausanne Jardins sarà “terra terra”. Questa edizione esplorerà l’utilizzo del suolo, l’importanza degli spazi pubblici e la terra. Questa ricchezza che risale fino a noi, attraverso un albero, uno sprazzo di muschio, un giardino.

Trentuno installazioni poetiche, didattiche o addirittura stravolgenti punteggiano un percorso che attraversa la città da ovest a est. Qua si incide la terra per leggerne le viscere, là ci si riduce alle dimensioni di una formica, prima di lanciarsi su uno scivolo per vermi. Più in là, un getto d’acqua interrompe per un istante il traffico, le automobili e i nostri pensieri.

L’itinerario di snoda lungo la linea attuale dell’autobus 9. Si ricongiunge da un lato al comune di Prilly e dall’altro al comune di Pully, su uno degli itinerari storici dei primi tram di Losanna. Questo asse ha la particolarità di essere posizionato su un crinale. Nonostante il dislivello limitato, questo percorso offre una serie di punti panoramici con viste spettacolari sul grande paesaggio e sul lago. L’accesso è gratuito, 24 ore su 24.

 

Mobilità rapida e rispettosa

Contraddistinta dalla certificazione svizzera Cité de l’énergie, Losanna vi offre l’opportunità di viaggiare in tutta la regione con vari mezzi di trasporto rispettosi dell’ambiente. Oltre alle passeggiate a piedi – individuali, audioguidate, insolite, tematiche o per bambini – favorite dalle molteplici aree pedonali della città, sono a vostra disposizione biciclette a noleggio self-service, una metropolitana all’avanguardia della tecnologia e autobus elettrici o funzionanti a gas naturale per spostarvi rapidamente e facilmente in tutta la città e nei dintorni.

Inoltre, alloggiando in uno stabilimento che paga la tassa di soggiorno, riceverete una Lausanne Transport Card & More (LTC) personale e potrete utilizzare liberamente i trasporti pubblici dell’agglomerato (autobus, treno, metropolitana) durante tutto il vostro soggiorno, per un massimo di 15 giorni. Potrete inoltre beneficiare di sconti o persino di gratuità presso diversi partner. Non dimenticate di chiedere la vostra LTC allo stabilimento che vi ospita!

 

La gioia di fare sport in piena natura

A solo pochi minuti dal centro, la vasta pianura di Mauvernay e le sue foreste offrono una vasta gamma di opportunità sportive e di scoperte all’aria aperta: corsa, mountain bike, equitazione, golf o una pista VITA, un percorso sportivo di attività fisiche molto popolare tra gli svizzeri.

Se siete più attirati dall’acqua, noleggiate un pedalò, un kayak o una piccola barca elettrica per fare un giro sul lago. In questo momento, il must è la pagaia stand-up: in piedi su una tavola, con un remo per spostarsi, la vostra mente evade mentre scoprite Losanna vista dal lago, durante una passeggiata diversa dalle altre.

 

Ecoturismo

Negli ultimi anni, il turismo verde (o “dolce”) si è sviluppato fortemente, dalle visite alle zone viticole della città, alle pensioni che puntano sull’ecoturismo, alle locande che offrono prodotti locali, ai sentieri attrezzati per pedoni, ciclisti e cavalieri o alle attività sportive che associano natura ed esercizio fisico.

Le terrazze effimere di Losanna, che favoriscono anche i prodotti regionali e le birre locali, riscuotono un successo clamoroso. In riva al lago, la Jetée de la Compagnie vi permette di godervi il lago e il sole, con in più un brunch ogni domenica e una sessione di yoga sul ponte, di fronte al Lemano, il mercoledì alle 6:30. In centro, la Grenette è il punto d’incontro delle pause pomeridiane e della fine delle giornate festive, mentre a ovest la Galicienne è diventato un luogo di scambio, di scoperta e di riflessione sul quartiere.

 

Lavaux UNESCO

Gioiello tra i gioielli, il vigneto di Lavaux, che si stende tra Lutry e Vevey, è classificato sito culturale del patrimonio mondiale dell’UNESCO. Modellato dalla mano dell’uomo fin dall’XI secolo in un mosaico di terrazze che sembrano riunire lago, terra e cielo, rapisce l’anima dei visitatori così come ha affascinato molti artisti che hanno vissuto nei suoi piccoli villaggi pittoreschi.

Oggi è attraversato da sentieri segnalati che vi guidano in una passeggiata sul lago Lemano e sulle Alpi. I trenini su pneumatici vi aiutano per la salita, consentendovi di passeggiare al vostro ritmo.

Attraverso un percorso educativo che si snoda da Losanna a Montreux, i viticoltori di Lavaux invitano i visitatori a scoprire in ogni stagione l’eccezionale e autentica bellezza dei loro vigneti. Durante i soggiorni enoturistici, le passeggiate nei vigneti sono completate da degustazioni di vini e di prodotti tipici nelle cantine.

 

Passeggiata dei panorami

Città in declivio con un dislivello di 500 m, Losanna vi offre altrettanti punti di vista sulla città e splendidi scorci del Lemano, dei vigneti di Lavaux, delle Alpi e del Giura. La passeggiata dei panorami scendendo vi fa scoprire le 10 viste più belle.

Questo percorso di sei chilometri, che può essere completato in due ore, garantisce agli escursionisti grandi emozioni. Il suo punto di partenza, la cima della torre di Sauvabelin, vi invita ad allargare il vostro orizzonte a 360°, tra cielo e foresta, andando incontro al lago e alle montagne. Attraversando la campagna dell’Hermitage, i monumenti del centro storico della Cité, la spianata di Montbenon e la collina del Languedoc per raggiungere i moli di Ouchy, la passeggiata approfitta dei promontori della città che vi danno la possibilità di ammirare Losanna da punti di vista inediti.

Coronavirus: Situation in Lausanne