Coronavirus: situazione a Losanna

Maggiori informazioni

The modern city

Until 1850, almost all of Lausanne stood within the medieval wall.
As the population grew, more living space was created by adding stories to the existing houses or dividing large rooms into several smaller ones. Traffic continued along the narrow ways that crossed the rivers at points where the valley sides were closest.

Since 1850 Lausanne began a very rapid expansion. The first of several important civil engineering projects was the construction in 1844 of the Grand-Pont, link in the almost level circuit. In 1856 when the railway arrived in Lausanne, the increased need for transport led to the construction of the cable railway between the station and the lake. The river Flon was covered over, to create a new industrial and commercial district.

Three figures show Lausanne's population growth: 15,000 in 1850, 65,000 in 1910, 120,000 in 1999. From 1870 onwards intensive building took place outside the Old Town, without any guiding plan until 1905. The quarter of Georgette for example, like the one below the station, is made up partly of individual apartment buildings, partly of a continuous street frontage. Schools, churches, or hotels reflect the newer architectural projects of the time, while many of the constructions in the centre were erected after massive demolition of ancient buildings. This expansion of Lausanne has continued all through the 20th century, not always with the happiest results.
Nel 1871, Gabriel de Rumine (1841-1871), aristocratico d'origine russa e di madre losannese, dona alla città la somma di 1.500.000 di franchi da destinare alla costruzione di un edificio di utilità pubblica. Le autorità decisero così di costruire una nuova Università ai piedi della collina della Cité e, nel 1889, bandì un concorso di idee, vinto da Gaspard André, architetto di Lione.

Vedi il posto

La torre Bel-Air, progettata da Alphonse Laverriè su modello americano, risale al 1932. Una struttura metallica, ricoperta di pietra, che si leva nel cielo di Losanna per 55 metri!

Vedi il posto

Il Flon è diventato negli ultimi anni un quartiere moderno e innovativo. È il successo architettonico della città: questo quartiere di vecchi magazzini, che inizia da place de l’Europe, è stato riqualificato e trasformato in una vivace area con una moltitudine di ristoranti, bar, club, boutique, cinema, bowling e spazi espositivi. Non mancate di bere un buon bicchiere di vino in una delle terrazze sistemate sui tetti. In inverno si può approfittare della pista di pattinaggio e in estate della spiaggia di sabbia.

Vedi il posto

Rénové en 2012, l’Opéra de Lausanne arbore une façade aussi brillante que les virtuoses qui se produisent sur sa scène. L’art lyrique est bien sûr à l’honneur, avec une place pour les concerts, la danse et les productions pour enfants. Jeune public auquel l’institution lausannoise porte un soin particulier.

Vedi il posto

Questo quartiere è il risultato del nuovo collegamento tra la stazione e il Grand-Pont.

Vedi il posto

Nel 1964 Losanna ha accolto questa manifestazione, ma numerosi padiglioni considerati come delle strutture architettoniche particolarmente innovative sono scomparsi.

Vedi il posto